Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali, Romics d’Oro

romicsRiceviamo e Pubblichiamo

Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali, Romics d’Oro della XXI edizione

Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli tra gli ospiti della XXI edizione di Romics. Verranno insigniti del Romics d’Oro e ripercorreranno la loro carriera e il sodalizio che li ha fatti diventare fumettisti di successo anche negli Usa.

La XXI edizione di Romics celebra il sodalizio artistico di due importanti esponenti del fumetto: lo sceneggiatore Matteo Casali e il disegnatore Giuseppe “Cammo” Camuncoli, entrambi ormai punti di riferimento per il fumetto italiano e internazionale.

La loro carriera inizia nel 1998 quando esordiscono insieme con l’autoproduzione Bonerest.

Proseguono poi la loro collaborazione con Scorpioni del deserto di Hugo Pratt e La neve se ne frega di Ligabue.

Casali è il primo sceneggiatore italiano ad aver lavorato sia con DC che con Marvel, mentre Camuncoli è uno dei disegnatori europei più importanti tra quelli che lavorano per il mercato americano per il quale ha disegnato icone come Batman, Wolverine, The Amazing Spider-Man.

Insieme ad autori come Jim Lee, Brian Azzarello, Gerard Parel, Diego Latorre hanno collaborato a Batman Europa, la nuova miniserie in 4 puntate targata DC Comics che ha fatto il suo esordio nel 2016 negli Stati Uniti.

Recentemente, Casali ha scritto Dylan Dog e pubblicato con Radium/saldaPress Quebrada Vol. e Vol. 2, mentre per Skybound (casa editrice di The Walking Dead pubblicata in Italia da saldaPress), Camuncoli ha creato con Max Landis (showrunner della serie tv di Dirk Gently) Green Valley, che sarà in anteprima proprio a Romics.

Giuseppe "Cammo" Camuncoli, classe 1975 sbarca nel mercato americano con la serie Swamp Thing, scritta da Brian K. Vaughan. Da allora lavora non-stop per DC Comics e Marvel su titoli quali Hellblazer, Batman, X-Infernus, Wolverine & The X-Men, Batman Europa e Amazing Spider-Man. Attualmente è al lavoro su All-Star Batman scritto da Scott Snyder e, con Max Landis, sulla maxiserie Skybound Green Valley.

Matteo Casali ha creato e scritto Quebrada, Silent Dance e Sotto Un Cielo Cattivo. Ha collaborato, tra gli altri, con Coconino Press, Eura, saldaPress e RCS Rizzoli. Ha ripreso l’opera del maestro Hugo Pratt con Gli scorpioni del deserto e scritto l’adattamento a fumetti del romanzo di Luciano Ligabue La neve se ne frega . Dal 2003, primo italiano a farlo, scrive diversi albi per DC Comics. Nel 2009 realizza storie per What if?, Astonishing X-Men e Iron Man:Titanium per Marvel Comics. Ha scritto una storia per Dylan Dog Color Fest ed è autore del numero 359 di Dylan Dog. SaldaPress pubblica le serie del collettivo Radium per il quale Matteo ha scritto la seconda serie di Quebrada (disegnata da Michele Bertilorenzi) e ZEROI (con Cinci, Andrea Scoppetta e Tuono Pettinato).

Romics celebra la presenza di Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali con numerosi appuntamenti all’interno del programma, una mostra dei loro lavori e con l’assegnazione del Romics d’Oro, Premio conferito ai grandi Maestri internazionali del fumetto e dell’animazione nella giornata di domenica 9 Aprile.

 

 

Magazine

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:1212 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:1104 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:10340 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:12085 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:12346 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:12018 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:12165 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto